Il turismo e le opportunità di investimento in Albania

0
311

di Domenico Letizia

Il Paese delle Aquile è ubicato in una posizione strategicamente interessante per il Mediterraneo, tanto da essere considerato come base per poter accedere ai Balcani dall’Europa e viceversa. Un paese che negli ultimi anni sta crescendo e che presenta diversi settori in cui potersi inserire senza temere la grande concorrenza che possiamo incontrare in Italia. I settori emergenti sono quelli dell’energia e dei trasporti, la produzione industriale e il settore minerario ma il segmento economico  al centro delle analisi è rappresentato dal  turismo. “Sono orgoglioso che l’Ue stia investendo 40 milioni di euro, in eccellente cooperazione con la Bers, per promuovere la rigenerazione economica e lo sviluppo in Albania. Lo sviluppo del turismo è certamente uno strumento per aumentare l’esperienza dei visitatori e la qualità della vita delle comunità ma se è mal progettato o sviluppato, può distruggere proprio quelle qualità che rendono l’Albania unica”, ha  recentemente dichiarato l’ambasciatore della Delegazione Ue a Tirana Luigi Soreca, sottolineando che “questa è la sfida di oggi: aiutare a costruire un settore turistico che rafforzi il tessuto sociale e lo sviluppo economico, valorizzando le bellezze naturali e il patrimonio culturale di questo bellissimo paese”. Opportunità al centro del dibattito e oggetto di analisi anche durante i lavori della “Fiera del Levante”. Il 19 settembre, il Primo Ministro dell’Albania, Edi Rama, sarà in Fiera ospite del forum: “Porti turistici e turismo nautico: opportunità e prospettive per investimenti, politiche occupazionali, formazione”, ribadendo le opportunità nel paese per l’implementazione dei servizi legati al turismo. Questo settore rappresenta un comparto molto rilevante per lo sviluppo dell’economia locale, con un contributo del 9% circa nella formazione del PIL, con un trend in aumento del numero dei visitatori e con quasi 17.000 imprese operanti nel settore alberghiero e della ristorazione. Le entrate del settore turistico in Albania per il 2018 sono state pari a 1,47 miliardi di euro, con un aumento del 12% rispetto all’anno precedente. Recentemente, presso il Ministero albanese del Turismo e dell’Ambiente, è stato varato un documento concernente la strategia per lo sviluppo del settore turistico in Albania per il periodo 2018-2022, con l’obiettivo di trasformare il settore emergente in un fattore chiave di sviluppo sostenibile che potrà dare occupazione ad una persona su tre entro il 2027. Diversificare l’offerta turistica, migliorare la qualità dei servizi attraverso lo sviluppo delle risorse umane, promuovere l’Albania come destinazione per tutto l’anno, attirare investimenti privati è tra gli obiettivi dell’amministrazione Rama. Opportunità che gli imprenditori italiani possono cogliere in considerazione anche della vicinanza storica, geografica, culturale e sociale tra Italia e Albania. Occasioni concrete per chi ha deciso di investire guardando con interesse il mercato albanese e quello dei Balcani.

Comments are closed.