Il mercato di Hong Kong rimane stabile dopo le decisioni assunte dal Congresso degli USA

0
207

Chiara Di Odoardo

Il segretario finanziario del governo cinese della Regione amministrativa speciale di Hong Kong, Paul Chan, ha detto che: “i mercati finanziari sono rimasti normali dopo l’approvazione delle leggi relative a Hong Kong da parte del Congresso degli Stati Uniti, il dollaro e i tassi di interesse sono rimasti stabili e non si è verificato alcun segno di una massiccia fuga di capitali”.

Il Congresso degli Stati Uniti ha approvato il cosiddetto Hong Kong Human Rights and Democracy Act del 2019 e un altro disegno di legge relativo a Hong Kong all’inizio di questa settimana. Chan ha esortato gli USA a essere cauti ed evitare di danneggiare gli interessi di entrambe le parti.

Gli Stati Uniti hanno enormi interessi economici a Hong Kong in quanto negli ultimi 10 anni hanno guadagnato il più grande surplus commerciale bilaterale mondiale negli scambi e più di 1.300 aziende statunitensi operano qui. Tuttavia, la città è diventata meno dipendente dai legami economici con gli USA in quanto, con il rapido sviluppo in Asia, la terraferma è diventata il suo principale partner commerciale e gli Stati Uniti, al quarto posto, hanno rappresentato solo il 6,6% del commercio di beni esteri nel 2018. Chan si aspetta che i legami economici più stretti con la terraferma generino nuove opportunità.


Giovedì le due parti hanno firmato un accordo sulla liberalizzazione e facilitazione degli scambi di servizi per abbassare le soglie di accesso al mercato continentale per le imprese e per i professionisti di Hong Kong. L’accordo copre i settori vantaggiosi tra cui servizi finanziari, servizi legali, costruzione e servizi di ingegneria correlati, test e certificazione, televisione, film e servizi turistici. Chan ha osservato che i recenti incidenti violenti hanno rappresentato una minaccia più grave per l’economia locale rispetto a fattori esterni, le proteste hanno provocato danni alle attività commerciali, al turismo e anche ai civili.


Chan ha avvertito che la competitività di base di Hong Kong sarà danneggiata e gli investitori globali perderanno fiducia se i disordini continueranno, invitando i residenti a sostenere congiuntamente l’arresto della violenza e proteggere il futuro della città.

Leave a reply