I legami diplomatici sino-russi 70 anni dopo: la sinergia si fa più forte

0
337

“Il forte sostegno strategico che Cina e Russia si scambiano reciprocamente ha un grande valore strategico nella salvaguardia della pace e dello sviluppo nel mondo”, questo ha dichiarato il Presidente Xi Jinping, a margine di un incontro tenutosi il 25 novembre 2019 nella Grande Sala del Popolo di Pechino, a cui ha partecipato anche una delegazione del partito della Russia unita guidata dal suo presidente Boris Gryzlov.

Quest’anno segna il 70° anniversario dell’istituzione dei legami diplomatici tra i due paesi. Xi Jinping ha ricordato che lui e il suo omologo russo Vladimir Putin già hanno annunciato congiuntamente il potenziamento dei legami bilaterali. Sotto la guida dei due presidenti è in corso la costruzione di una sinergia più forte nelle strategie di sviluppo, in modo da assicurare attraverso una cooperazione proficua vantaggi reciproci. Xi Jinping si è detto fiducioso che i rappresentanti di entrambe le parti presenti alla riunione comunicheranno pienamente tra loro, contribuendo all’intensificazione dei legami bilaterali e alla promozione della pace e della prosperità nel mondo.

Nel giugno 2009 è stato lanciato a Pechino il meccanismo di dialogo. Tra i partiti al governo di Cina e Russia è considerato un sistema di alto livello, in grado di sviluppare un dialogo su diverse questioni macroscopiche, strategiche e prospettiche.

Il direttore del dipartimento internazionale del Comitato centrale del Partito Comunista Cinese Song Tao, è convinto che le due parti riusciranno a lavorare insieme. L’obiettivo è trasformare il meccanismo del dialogo in un canale speciale e una piattaforma unica per implementare il consenso raggiunto dai due capi di Stato, rafforzando nei due paesi la “reciproca fiducia politica e la costruzione di legami interpersonali più stretti, nonché l’aumento del livello del loro coordinamento strategico.”

Comments are closed.