Il 13 novembre il ministro degli esteri tedesco Heiko Mass ha incontrato il primo ministro della Repubblica della Macedonia del Nord. Durante questo incontro ha esternato la posizione della Germania in merito all’adesione macedone all’Unione europea. 

Il ministro ha infatti affermato: “Gli stati Balcani occidentali sono parte integrante dell’Europa. La Germania è fortemente impegnata a trovare una posizione comune in modo che i negoziati di adesione possano iniziare a breve”. 

L’appoggio tedesco arriva in seguito a quello del presidente del Parlamento Europeo David Sassoli, intervenuto al Parlamento macedone il 5 Novembre scorso. Durante l’intervento ha infatti affermato che “La Macedonia del nord merita un posto nella famiglia dell’Unione Europea”. 

A sostegno del processo di adesione vi sarebbe la maggioranza dei Paesi membri ed anche la Commissione, la quale nel 2018 ha adottato conclusioni rispondendo positivamente ai progressi compiuti dalla Repubblica di Macedonia del Nord.  

Uno degli ostacoli inziali dell’entrata macedone nell’Unione era rappresentato dalla disputa con la Grecia riguardante il nome. L’opinione pubblica greca si opponeva infatti alla nuova denominazione, da Repubblica jugoslava di Macedonia ad appunto Repubblica della Macedonia del Nord, in quanto riteneva che il Paese volesse appropriarsi di una storia che è anche greca: Macedonia è infatti il nome di una regione della nazione ellenica. 

Lo storico accordo stipulato a Prespa stipulato il 12 giugno 2018 e la successiva approvazione dello stesso il 25 gennaio di quest’anno ha risolto questa controversia.  

Rimane però un altro ostacolo all’entrata macedone dell’Unione: l’opposizione francese. Secondo Parigi infatti, è necessario che il metodo di allargamento vada rivisto. Oltre allo stato macedone, la Francia pone il veto anche per l’Albania. L’apertura del negoziato di adesione, dunque, rimane in una fase di stallo.  

fonte immagine: https://mia.mk/zaev-mas-pozitivna-odluka-vo-skoreshna-vremenska-ramka-za-da-se-ovozmozhi-evropskiot-pat-na-severna-makedoni-a/

Leave a reply